martedì 26 settembre 2017

CANOTTAGGIO, COPPA DEL MONDO: SFILIGOI E MULAS VINCONO L’ORO

Risultati prestigiosi per Piero Sfiligoi e Matteo Mulas: entrambi studenti dell’università di Pavia e atleti del College federale remiero in collaborazione fra CUS Pavia e Federcanottaggio. Alla terza prova di Coppa del Mondo che si è svolta a Lucerna, Sfiligoi e Mulas hanno conquistato il podio rispettivamente nel 4 senza pesi leggeri e nel 4 di coppia pesi leggeri. rispetti.

Il meglio del canottaggio mondiale ha gareggiato a Lucerna e l’Italia alla fine della tre giorni ha conquistato la seconda posizione nel medagliere per Nazioni a pari merito con l’Australia e la Polonia con cinque medaglie (2 oro, 2 argento, 1 bronzo) e dietro alla Nuova Zelanda con sette sigilli (6 ori, 1 argento).

Piero Sfiligoi, canottiere del college federale remiero, 22 anni e studente di scienze motorie all’università di Pavia, ha vinto la medaglia d’oro nel 4 senza pesi leggeri  insieme ai compagni Duchic, Barbaro e  Tedesco. Ecco le sue parole al termine della gara: «E’ stata una bella gara, l’abbiamo saputa interpretare bene e ci sono state diverse condizioni meteo durante la regata: vento a favore, vento contro, ma siamo stati sempre compatti, che è una caratteristica del nostro equipaggio. Sono molto soddisfatto di aver vinto in questa barca che è uscita dal novero delle barche olimpiche. Sono anche molto contento del lavoro svolto e con l’impegno di Spartaco Barbo che c’è dietro».

Ha commentato così la medaglia d’oro nel 4 di coppia (insieme a Goretti, Micheletti, Amarante) Matteo Mulas, canottiere del college federale remiero, 24 anni e studente di ingegneria all’università di Pavia: «Dopo la partenza un po’ lenta ci siamo messi sul passo e vedevo che la barca reagiva ad ogni sollecitazione, nella seconda parte abbiamo attaccato e nella parte finale siamo riusciti a dare la zampata finale per poter vincere questa bellissima finale. Davvero contento».

69 Letto: 2 Views Today
Condividi